giovedì 17 febbraio 2011

♥ ♥ ♥... Così mi vedono le mie figlie :)) ♥ ♥ ♥

Stasera, sul letto con il pc sulle ginocchia, collegata a facebook e ad altri tre o quattro siti, ricevo un piccolo avviso di posta su fb. Apro, leggo e scoppio a ridere: mia figlia Silvia mi aveva inviato questo racconto che a quanto pare imperversa da qualche giorno su facebook:


 Marito e moglie stanno guardando la tv quando lei dice 'Sono stanca, è tardi, penso che andrò a letto'

Va in cucina a preparare i panini per l'indomani. Sistema le tazza per la colazione, estrae la carne dal freezer per la cena del giorno dopo, controlla la scatola dei cereali, riempie la zuccheriera, mette cucchiai e piattini sulla tavola per la mattina successiva. Poi mette i vestiti bagnati nell'asciugatore, i panni nella lavatrice,s tira una maglia e sistema un bottone, prende i giochi lasciati sul tavolo, mette in carica il telefono, ripone l'elenco telefonico e dà l'acqua alle piantine.

Sbadiglia, si stira e mentre va verso la camera da letto, si ferma allo scrittoio per una nota alla maestra, conta i soldi per la gita, tira fuori un libro da sotto la sedia e aggiunge tre cose alle lista delle cose urgenti da fare. Firma un biglietto d'auguri per un'amica, ci scrive l'indirizzo e scrive una nota per il salumiere e mette tutto vicino alla propria roba.Va in bagno, lava la faccia, i denti, mette la crema antirughe, lava le mani, controlla le unghie e mette a posto l'asciugamano.

'Pensavo stessi andando a letto'.... commenta il marito!!! Ci sto andando, dice lei.

Mette un po' d'acqua nella ciotola del cane, mette fuori il gatto, chiude a chiave le porte e accende la luce fuori. Da' un'occhiata ai bimbi, raccoglie una maglia, butta i calzini nella cesta e parla con uno di loro che sta ancora facendo i compiti. Finalmente nella sua stanza. Tira fuori i vestiti e scarpe per l'indomani, mette la vestaglia, programma la sveglia e finalmente è seduta sul letto.

In quel momento, il marito spegne la tv e annuncia: 'Vado a letto'.Va in bagno, fa la pipì', si gratta il sedere mentre dà un'occhiata allo specchio e pensa:  'che PALLE domani devo fare la barba'.... e senza altri pensieri va a dormire.

Niente di strano non vi pare????
Ora chiedetevi perché le donne vivono più a lungo!!!
Perché sono fatte per i percorsi lunghi (e non possono morire perche' prima hanno molte cose da fare).

Dedica questo link alle donne fenomenali che conosci e magari anche a qualche uomo che non fa mai male.

E poi???????????????????????

PUOI ANDARE A LETTO! :-)))))


Il commento di Silvia: mamma, questa sei proprio tu, che dici vado a letto e dopo due ore vengo a salutarti e sei sempre sveglia a fare qualcosa!

Sto ancora ridendo quando arriva il numerino rosso di una notifica: clicco e... no!!! Mia figlia Erika mi ha spedito lo stesso link a distanza di pochi minuti!!!!!!! Con un commento che dice  mamma, tu tutte queste cose non le fai, ne fai di più!!! Scoppio di nuovo a ridere e scendo a salutarle: ehi, ma vi siete messe d'accordo? Mi guardano stupite, poi capiscono e ridono, nessun accordo, hanno solo avuto lo stesso pensiero, quella sei tu mamma! E rido anch'io abbracciandole,  felice di essere come sono, e felice di avere due figlie che mi amano per quello che sono!

♥ ♥ ♥... e adesso me ne vado a letto, finalmente!  ♥ ♥ ♥


P.S. ebbene sì, lo confesso, siamo in quattro ed abbiamo tre portatili......... anzi a dirla fino in fondo quello fisso, il quarto, è in riparazione!!!!! Però è l'unico lusso che ci concediamo, giuro!!!!!

7 commenti:

  1. Notevole questo post,ho letto che ami i gatti,allora visita il mio blog,il tuo è molto bello.

    RispondiElimina
  2. ciao! ti ho trovata da flavia con il post delle ricette "cuore" e son finita qui. Questo scritto lo conoscevo già e manco a dirlo mi ci riconosco in pieno anch'io! Ma la cosa più tremenda è che ci riconosco pure mio marito, nel marito di lei! ahahh! Ho sempre detto che, se rinasco, rinasco uomo, ma non sono mica sicura eh!
    ciaoo!

    RispondiElimina
  3. Ciao Anna l'avevo letta anchio questa storia che poi e' la verita', non si finisce mai di fare, vogliamo vedere a posto tutto prima d'andare a letto, siamo donne, mamme, lavoratrici a tempo pieno, sono contenta che tua figlia si sia resa conto, tante volte e tutto scontato, in quanto al pc non devi giustificarti ormai e' diventato come il telefonino, ognuno ha il proprio, potendo, altrimenti ci sono lotte per chi arriva primo, anche noi siamo in tre e ne abbiamo 4.)ciao baci grazie rosa buon pomeriggio

    RispondiElimina
  4. Buongiorno Anna... pronte le valigie?
    Ho visto che stai leggendo a ritroso le mie elucubrazioni mentali.
    Quando non avrò più voglia di scrivere lo farò anche io.
    Per ritrovarmi.
    Per vedere quanto si cambia.
    Per piangere e sorridere.
    Mentre sarai a sciare rimettero la possibilità di leggere i commenti ai post più datati.
    Intanti, a proposito di Francesca, il collegamento al suo blog lo trovi sul mio blog roll alla voce "... e chi con il cuore".
    Allora BUONE FERIE...
    Un abbraccio forte a te e la raccomandazione di stare attenta e di non essere spericolata sulla neve.

    P.S.: non è che vieni in Carnia?

    RispondiElimina
  5. mamma.... <3 <3 <3

    RispondiElimina
  6. Io che ti conosco so che sei così e mooolto di più!!! ^_^
    Spero tutto bene lassù sui monti.... Cerca di riposarti e la sera vai semplicemente a letto (senza grattarti il sedere però ahahahahah!!!).

    Baciobacio
    Agnese

    P.S. Il commento prima del mio è MERAVIGLIOSO!!!^_ ^_^ ^_^ ♥ ♥ ♥

    RispondiElimina
  7. Ciao Anna son venuta a curiosare da te, dopo aver letto alcuni tuoi commenti da Kaishe. Mi sono divertita molto a leggere questo tuo post e mi riconosco anch'io nella descrizione anche di mio marito in quello della protagonista. Bella l'atmosfera di affetto e di complicità con i tuoi familiari, che traspare nel tuo blog.

    RispondiElimina

Lascia un tuo commento, anche negativo, mi servirà a capire come migliorare questo blog!